All posts tagged: pranzo

BERBERÉ

Finalmente dopo mesi e mesi ieri sono riuscita a provare la pizza di Berberé. E’ una pizzeria relativamente nuova a Milano, ma già presente in altre città d’Italia come Firenze, Bologna e Torino. Il tipo di pizza che propongono è molto particolare, non troverete le classiche pizze ma delle pizze gourmet, ossia quella categoria di pizza che sta ormai spopolando in Italia: quella da condividere, preparata con ingredienti unici e impasti non convenzionali. Berberé è un locale molto essenziale, tranquillo, che non aspira a stare al passo con i locali alla moda di Milano ma che è sicuro della sua semplice identità. Le pizze si dividono in Bianche, a base di fiordilatte, e le Rosse, a base di pomodoro: dalla classica con mozzarella di bufala alla più elaborata con salsiccia di Mora Romagnola, broccoli e pecorino romano. Ciò per cui si distingue è che ogni sera c’è una proposta diversa di impasto col quale viene preparata. Si può scegliere tra quello classico, o per esempio, grano integrale o farro senza lievito. Pizza, dunque, che grazie alla pasta madre è …

VALENCIA TRAVEL TIPS

Valencia, la città della paella, dell’horchada, della città delle arti e della scienza di Calatrava, del Santo Graal. Era la prima volta che visitavo questa splendida città, sono partita alla scoperta di Valencia per 4 giorni ed ecco i miei consigli di viaggio su dove andare, cosa vedere e, ovviamente, dove mangiare. Bluebell Coffe & Co. Per una colazione o un pranzo all’insegna del gusto e della tranquillità. Ho scoperto questo piccolo e accogliente coffee shop per caso su Instagram. Il primo giorno, arrivata a Valencia, sono stata accolta da una grande e inaspettata pioggia che mi ha vista costretta a rifugiarmi qua per il pranzo. Avocado toast, waffle salati e hamburger sono i piatti principali del menu, abbastanza limitato, ma con opzioni davvero deliziose. Sono stata qua sia a pranzo che a colazione, dove ho assaggiato anche la loro deliziosa granola, servita in modo non convenzionale con litchi e cremoso al limone. Dulce De Leche Se per colazione preferite qualcosa di decisamente più goloso, Dulce De Leche è il locale che fa per voi. Una miriade di …

SURI: PESCE CRUDO ITALIAN STYLE

Io adoro il pesce crudo, mi piacciono il sashimi, i carapaci, le tartare. Come quello di Suri, però, non l’avevo ancora mai provato. Sono stata portata in questo locale a pranzo da un amico, senza documentarmi più di tanto sul tipo di cucina, avevo solo chiesto che fosse qualcosa di light perché in quei giorni stavo esagerando con pranzi e cene. Si sa, light e buono non sono due parole che vanno proprio a braccetto, però… Quando mi hanno servita sono rimasta davvero sorpresa: mi sono trovata davanti piatti deliziosi, belli da vedere e molto interessanti.  Il locale è molto carino, arredato con semplicità con qualche tocco retrò che lo rende accogliente e familiare. I loro piatti forti sono i crudi di mare: ottima qualità della materia prima lavorata con rispetto e creatività. Io di tutto mi aspettavo meno che delle ricette così creative. Abbiamo iniziato con dei tagliolini di calamari, con una tartare di gambero rosso, sua bisque e lime, davvero deliziosi, una sorpresa per gli occhi e per il palato. Abbiamo proseguito con un crudo di capesante, …

PIZZA: THE BEST OF IN MILAN

Ultimamente nei #ThursdayTips vi ho parlato di gelati, di hamburger e cose sfiziose che adoro mangiare a Milano. A questo punto direi che manca solo la pizza per completare il quadro! Badate bene, a me piace moltissimo la pizza ma solo quella buona. Queste che vi elencherò sono tra le più buone a Milano, quelle dove sono stata e dove vi consiglierei di andare, ma tra loro solo una è la vera pizza del mio cuore! Spontini Allora, Spontini è una storica, storicissima pizzeria di Milano. Ci tengo a precisare però, che è una pizza a trancio, quindi secondo me, una cosa molto diversa dalla pizza “normale”. Si differenzia per la quantità, il gusto, la pasta.. è una cosa diversa, ecco. Ma sempre pizza è, quindi, Spontini è davvero una gustosissima pizza a taglio. Ve la consiglio magari per un pre o post cinema, o per una cena al volo – ma proprio al volo perchè, vista la grande richiesta, non ci si può trattenere troppo al tavolo, senza badare alle calorie. Spontini is an …

HAMBURGER MILANESI

Il weekend si avvicina e io avrei tanta voglia di essere ancora in California. Come potrei mai consolarmi? Hamburger, ovviamente! A Milano nascono hamburgherie come funghi in un bosco, ma questi sono nettamente i miei preferiti! Al Mercato Piccolo, anzi piccolissimo e sicuramente dovrete attendere che si liberi un tavolo prima di accomodarvi ma ne varrà la pena. Penso che quello di Al Mercato sia l’hamburger più alto che abbia mai mangiato. Carne fresca e ingredienti a volontà: potrete scegliere di comporre l’hamburger con gli ingredienti che preferite oppure sceglierne uno di quelli sul menù. Io lo composi con avocado, bacon, brie e foie gras. Una libidine! Da provare anche l’hamburger tartare. photo credit: streetfoodamilano.it BurBee Lo provai la prima volta per caso, fu la prima hamburgheria che trovai vicino a casa e fu proprio una golosa scoperta. 175 gr di carne di qualità preparata artigianalmente, si può scegliere tra quella di Angus irlandese, di cavallo o l’opzione vegetariana. Segnalati nel menu qualche hamburger “special”, come l’All in, che chi più ne ha più ne metta, …

THE GREAT MAPLE AND ITS DONUTS

Una delle cose che, da brava golosona che sono, mi eccitava di più dell’America erano le donuts. Le famose ciambelle che noi vediamo nei film, le fedeli compagne di vita di Homer Simpson. Alcuni possono pensare che siano un po’ come i nostri frati, in realtà sono molto più buone, ma attenzione: non tutte sono deliziose come ci aspettiamo! È necessario andare a comprarle nel posto giusto, perchè, ahimè no, non tutti sanno fare delle donuts coi fiocchi. Nel mio primo viaggio a Los Angeles, infatti, ne avevo assaggiate alcune che non mi avevano per niente soddisfatta, ma poi, a San Diego… Si chiama Great Maple, ed è un mix tra una brasseire ed un classico diner, a loro piace definirsi un “european dinette”. Io ci sono stata per pranzo: ordini un sandwich o un’ insalata, del bacon a parte (fatelo, è il loro pezzo forte) e qualcosa da bere ma già lo sai, che il piatto forte sarà il dolce: le loro famose maple bacon donut! Lo so, il bacon sulle donut magari vi spaventa …

GRACIAS MADRE

La cultura culinaria di Los Angeles negli ultimi anni si è avvicinata sempre di più allo stile healthy, facendolo diventare una moda. Il cibo sano, vegetariano e vegano ha come invaso la città e con esso tantissimi ristoranti che seguono la filosofia dell’alimentazione salutare. Ce ne sono davvero tanti e Gracias Madre è sicuramente in cima alla lista dei migliori. Nel cuore di Melrose Place, il locale è nato con lo scopo di servire e celebrare le madri che, soprattutto in Messico, lavorano a tempo pieno, spesso lontane dai propri figli e dai propri mariti. Ispirandosi proprio alla cucina messicana, la chef Chandra Gilbert propone dunque ricette vegane originali, preparate con prodotti organici, freschi e a km 0. E’ un locale molto alla moda, ben arredato e molto raffinato, nel quale non è difficile scorgere qualche vip. Io ci sono stata per un pranzo, mi hanno fatta accomodare nel bellissimo dehor, un giardinetto all’ombra di tanti alberelli e dei bellissimi tavolini in marmo. Si può ordinare un menu degustazione con i piatti forti, oppure ordinare alla carta tanti …

SUSHI PER PRANZO?

A chi di noi non succede di pranzare fuori durante la settimana? Sia per lavoro, sia con amici, a me capita fin troppo spesso, quindi opto sempre per un sushi: buono, veloce e leggero. Adoro ogni tipo di piatto, soprattutto gli uramaki, il sashimi e vado matta per quello brasiliano che ormai sta spopolando a Milano. Ecco gli indirizzi che preferisco per un pranzetto semplice a base di sushi! Temakinho Ormai sarà scontato, molti lo criticano ritenendo che non sia un “vero sushi” e in parte hanno ragione, ma questo, infatti, è più di un sushi, è un sushi brasiliano. Temakinho, subito seguito da Copacabana Temakeria, è la mia prima scelta per una cucina giapponese un po’ più particolare, dai sapori più decisi e gustosi (da leccarsi i baffi e rimanerci male quando lo finisci, per intendersi). Ahimè, non leggerissimo, è vero, perchè i rolls con gambero fritto, ricoperti da pastella fritta, mandorle e conditi con mille maionesi diverse non vanno proprio d’accordo con la linea, ma.. andiamo, si vive una volta sola! Vi confido che, a mio parere, …

AL BARETTO DI SAN VIGILIO

Aria fresca, sole, vino e copertina. Ha tutta l’aria di un pranzetto montanaro ma no, è il pranzo al Baretto di San Vigilio a Bergamo. Se siete stufi del freddo, della nebbia, e dello smog milanese, questo ristorantino fa al caso vostro. E’ uno dei miei preferiti, anche se ancora non ve ne avevo parlato. Io amo quei locali dove l’equilibrio tra qualità, prezzo e atmosfera è semplicemente perfetto. Quelli dove mangi piatti più o meno classici, ma con quel tocco in più che li rende diversi dagli altri, dove ti senti a casa, quelli dove vai sempre con la famiglia a fare il pranzo della domenica. Purtroppo, a Milano ho difficoltà a trovarne uno del genere, uno che possa diventare un po’ il “ristorantino del cuore”, ma per fortuna Bergamo è  a meno di un ora di macchina da qua e, in questi giorni di festa, ne ho approfittato e sono andata proprio al Baretto di San Vigilio. Non c’ero mai stata a pranzo d’inverno, solo in estate, o la sera. Mi aspettavo, dunque, di mangiare …

Il BRUNCH DA RICCI

Il Ricci, storico ristorante milanese, nato nel 1938, è sempre stato il punto di riferimento delle notti meneghine. Oggi, questo locale è stato rilevato da quattro nomi molto celebri: Belen Rodriguez, Joe Bastianich, Simona Miele e Luca Guelfi. All’inizio ero molto dubbiosa, mi chiedevo se il ristorante fosse davvero buono o se fossero solo i nomi Bastianich e Rodriguez ad attirare la clientela, così ho deciso di provarlo. Il locale è molto bello, arredato ispirandosi alle atmosfere degli anni 40 ma con un tocco di modernità: tavolini in marmo e grandi lampadari ti catapultano all’istante in un perfetto locale newyorkese. L’atmosfera, alla sera, è proprio quella dei ristoranti della grande mela: luci soffuse, musica, e il bar protagonista della sala. Il brunch non è da meno: è uno dei pochi locali in cui mi è sembrato di mangiare vero cibo americano, di qualità. Il locale è elegante, molto luminoso, e il menu, non troppo vasto, offre piatti tipici dei brunch statunitensi come mac & cheese, scrambled eggs, bagels e hamburger. Io ho ordinato una Caesar salad con il pollo …