All posts filed under: Milan

LE API STREET FOOD IN GIRO PER MILANO

Impossibile negarlo, ultimamente, in giro per Milano ma anche tutt’Italia, se ne vedono tantissime: le api car che trasportano deliziosissimo street food stanno spopolando. Solo a Milano se ne contano un sacco, allora ho deciso di dirvi quelle che ho provato e preferisco! Ape Cesare Ape Cesare è la proposta di due giovani romani che hanno voluto portare i piatti tipici della loro regione nella capitale meneghina. Il menù dell’ape romana prevede quindi ricette laziali, realizzate con ingredienti a km0, freschi e decisamente appetitosi. Io ho provato il panino con la porchetta e il tris di supplì: il classico pomodoro e mozzarella, l’ amatriciana e il cacio e pepe, per chi ama sapori forti. Il mio preferito? Amatriciana! Bello & Buono Ero allo Streeat food truck festival, poco fuori Milano, quando ho provato le delizie di questa piccola ape, eppure mi è sembrato di essere a Napoli! Polpette, parmigiana di melanzane, panuozzi, pizza: questa friggitoria mobile vi porterà dritti dritti nella città del sole. Da non perdere? La loro golosissima pizza fritta! Ape Bistrot Se cercate uno street food un …

ARRIVA IL PUZZLE DI MISHA SUKYAS

Hai detto Puzzle? Si, avete capito bene e no, adesso che lo Spice ha chiuso Misha Sukyas non si metterà a vendere puzzle, piuttosto ne creerà uno che starà ai suoi ospiti risolvere. Dal 5 Luglio aprirà il suo nuovo ristorante Puzzle, nell’hotel Townhouse 31 di via Carlo Goldoni. Il concept è tutto nuovo e molto internazionale: un unico tavolo e sedici conviviali, e un menù  che cambierà quotidianamente al prezzo fisso di 75 euro inclusi i vini, da degustare in accompagnamento ad ognuna delle sei portate. Puzzle perchè gli ospiti che sederanno al tavolo saranno sconosciuti, proprio come i piatti del menù, che saranno svelati  volta per volta al momento dell’assaggio. Siate pronti ad esplorare paesi lontani, esotici, che per una sera vi saranno più vicini che mai grazie agli aromi, gusti e sapori che identificheranno ogni piatto. Io ieri sera ho avuto un assaggio di quello che sarà il Puzzle. Ci siamo seduti attorno al magnifico tavolo e una freschissima brezza di azoto liquido ci ha dato un magico benvenuto. Abbiamo iniziato con un tris di ostriche, al naturale, con purè di melone e con …

COLAZIONE A MILANO: LE MIE PREFERITE

Se c’è una cosa che adoro e alla quale proprio non posso rinunciare, quella è la colazione: un momento di gioia, piacere, molto importante e da non sottovalutare per iniziare al meglio la giornata. Quando faccio colazione a casa di solito mangio dello yogurt con granola, uvetta, cranberries, frutta, miele o, nelle mattina più golose, burro d’arachidi. Ma le colazioni migliori sono quelle fatte fuori, al bar, in compagnia di un buon cappuccino ed una brioche. Ecco qua i posti per la colazione che, per un motivo e per un altro, preferisco a Milano: 1. Bar Luce Progettato dal regista Wes Anderson, il Bar Luce è il luogo ideale per fare una colazione fuori dal tempo, in calma e tranquillità. L’atmosfera è quella di un tipico caffè della vecchia Milano, adoro sedermi ai tavolini azzurri, a gustarmi un buon cappuccino e un budino di riso. Già, fanno i budini di riso! Come non poteva essere uno dei miei bar preferiti? Brioches, krapfen, crostatine alla frutta e panini salati delizieranno il vostro risveglio, sta solo a …

RYUKISHIN, ZEN EXPRESS

Di ristoranti giapponesi a Milano ce ne sono davvero tanti, ad ogni angolo della città si può trovare almeno un sushi o un locale che offra piatti tipici della cucina orientale. Di veri ristoranti giapponesi però, non ce ne sono poi così tanti. Il Ryukishin, aperto da appena qualche settimana, è senza dubbio uno dei pochi ristoranti a proporre i veri piatti della vera tradizione, preparati da un vero chef giapponese. Approdato a Milano in Expo e da poco trasferitosi in una traversa di Corso Genova, questo nuovo ristorante offre le pietanze tradizionali della cucina casalinga giapponese. Dai gyoza ripieni di carne e verdura, agli onigiri, al riso al curry. Immancabili ovviamente i famosissimi ramen, un must di questa cucina, presenti quotidianamente sulle loro tavole. Lo chef  Tatsuji Matsubara, già proprietario di tre ristoranti, ad Osaka, Kyoto e Londra, non ha ancora imparato l’italiano, ma ogni sera riesce a riempire il suo ristorante Milanese da 60 coperti. Il locale ha uno stile orientale classico, con dettagli in legno, tavolini e bancone con vista cucina. Non è eccessivamente elegante, è adatto …