Author: Marianna Zuliani

AVOCADO TOAST: MY FAVORITE IN MILAN

Oggi voglio parlarvi di un piatto in particolare, uno dei miei preferiti: l’avocado toast. Premetto, però, che non sono qua per farvi una lezione da esperta su questo piatto, cosa che non sono, ma semplicemente vi dirò che cosa penso di questa ricetta e dove trovare la più buona, secondo me, tra quelle che ho avuto il piacere di assaggiare a Milano. Molto comune negli Stati Uniti,  l’avocado toast non è un piatto che si trova così frequentemente in Italia, giusto a Milano, ultimamente, qualche locale si è lanciato inserendolo nel menù. Per quanto mi riguarda, i migliori avocado toast li ho mangiati in California, più precisamente a Los Angeles, dove il concetto di questo piatto è tutt’altra cosa di come poi lo interpretiamo qua. Ho notato che, in molti locali, non viene utilizzata una vera ricetta, elaborata e pensata, ma viene semplicemente presa una fetta di pare, il più delle volte pure mediocre, e adagiate sopra qualche fetta di avocado. Se proprio va bene con una spruzzata di pepe o paprica. Questo per me non …

3 PRODUCTS I CAN’T LIVE WITHOUT

Ogni tanto nei mie Snapchat o nelle mie Instagram Stories vi faccio vedere alcuni prodotti che utilizzo nel quotidiano, prodotti senza i quali quasi non potrei davvero vivere e di cui spesso mi chiedete informazioni! Ho pensato che, per semplificare le cose, avrei potuto fare un post a proposito di queste mie #addiction! Quindi…   1. IL BURRO D’ARACHIDI Ormai chi mi conosce sa bene che sono una peanut butter addicted. Dipendente nel vero senso della parola, non posso pensare ad una colazione senza di lui! Anche se resto proverò a farlo in casa, per ora l’ho sempre comprato confezionato e non tutti, però, mi soddisfano al 100%. Il mio preferito in assoluto è quello di Rapunzel. E’ vegan e si può acquistare nei supermercati bio come Natura Sì, Bio’c’Bon, Superpolo. Una volta si trovava quello crunchy, che è il top del top, con i pezzettini interi di noccioline, pazzesco! Ora non lo vedo da un bel po’ sugli scaffali e mi accontento della versione creamy, comunque buonissima. 2. IL TÈ Un’altra cosa di cui sono dipendente è …

TENERIFE: SORPRENDENTE TASCA LA TATA

Come l’anno scorso, quest’anno sono andata a Tenerife per allontanarmi un po’ dal freddo e dalla nebbia milanesi. Essendo un’isola prevalentemente turistica, trovare dei ristoranti dove mangiar bene non è un’impresa facile, anzi: la maggior parte di loro serve piatti di bassa qualità, cucinati con una quantità massiccia di aglio e dai sapori deludenti. Per fortuna, la mia guida locale che ho incontrato l’anno scorso su Instagram, @tastywaytenerife, mi ha consigliato un ristorante che mi ha davvero colpita. Si trova a Santa Cruz, la città più grande dell’isola, in una zona un po’ angusta, in effetti un po come il locale: spazi piccoli, un bancone bar e qualche tavolino. Sinceramente l’apparenza non mi invogliava a varcare la soglia ma, fiduciosa, mi sono seduta ad un tavolo. Ho ordinato delle empanadas come antipasto ma ahimè, erano terminate e la gentilissima cameriera mi ha subito consigliato dei bocconcini di formaggio che, a sua detta, mi sarebbero sicuramente piaciuti. A seguire un’insalata con pollo e altri ingredienti che neanche ricordo bene: avocado, pomodoro e chi più ne ha più ne …

BERBERÉ

Finalmente dopo mesi e mesi ieri sono riuscita a provare la pizza di Berberé. E’ una pizzeria relativamente nuova a Milano, ma già presente in altre città d’Italia come Firenze, Bologna e Torino. Il tipo di pizza che propongono è molto particolare, non troverete le classiche pizze ma delle pizze gourmet, ossia quella categoria di pizza che sta ormai spopolando in Italia: quella da condividere, preparata con ingredienti unici e impasti non convenzionali. Berberé è un locale molto essenziale, tranquillo, che non aspira a stare al passo con i locali alla moda di Milano ma che è sicuro della sua semplice identità. Le pizze si dividono in Bianche, a base di fiordilatte, e le Rosse, a base di pomodoro: dalla classica con mozzarella di bufala alla più elaborata con salsiccia di Mora Romagnola, broccoli e pecorino romano. Ciò per cui si distingue è che ogni sera c’è una proposta diversa di impasto col quale viene preparata. Si può scegliere tra quello classico, o per esempio, grano integrale o farro senza lievito. Pizza, dunque, che grazie alla pasta madre è …

CANALLA BISTROT: GASTRONOMIC WORLD TOUR IN VALENCIA

Canalla Bistrot è uno dei ristoranti dello chef stellato Ricard Camarena, che ho scoperto e provato su consiglio della mia amica e partner in crime @gloriett. Il locale è molto carino, molto informale, proprio come un bistrot spagnolo. Qua di certo non troverete i piatti tipici della cucina Valenciana, come la paella o delle tapas, ma piuttosto una cucina molto particolare, che mixa insieme tante tradizioni da tutto il mondo, col lo scopo di farvi fare un tour gastronomico globale. Sul menù, infatti, ci sono dal pastrami sandwich newyorkese e tacos messicani a alla pizza okonomyaki giapponese. Se ci andate per la prima volta, vi consiglio di fare il menù degustazione, in modo da farvi un’idea generale e di provare quanti più piatti possibili. Io, che sono un po’ troppo curiosa, avrei voluto aggiungere piatti alla degustazione che ci era stata proposta ma su consiglio del cameriere stesso ho evitato: il cibo che portano è davvero tanto! Alcune porzioni singole, altre to share: questa è la loro filosofia. Ho assaggiato piatti davvero deliziosi, come un …

CHOCOLATE CHIP COOKIES

Una fra le tante cose di cui sono ghiotta sono i biscotti, o meglio, i cookies. Li definisco così perché di biscotti, in generale, ce ne sono tanti, ma i cookies americani a me piacciono tantssimo. La mia versione preferita è quella con le gocce di cioccolato bianco e i cranberries essiccati, ma ultimamente mi sono dilettata nella ricetta dei chocolate chip cookie, ovvero i classici biscotti con le gocce di cioccolato! Io spesso utilizzo le misure americane, anche qua si trovano facilmente oggetti per la misurazione di cups e teaspoons, ma per chi preferisse i grammi, ho riportato accanto le quantità! Per quanto riguarda il brown sugar, non si tratta di zucchero di canna ma di uno zucchero particolare che usano gli americani. Potete farlo semplicemente unendo dello zucchero normale(200gr) alla melassa(1 cucchiaio), oppure utilizzare lo zucchero di canna integrale, come questo che io acquisto da Eataly.  Ecco la ricetta: Ingredienti per 25-30 cookie: 2 1/4 cups (290 gr ca.) di farina 1/2 tsp (un pizzico) di bicarbonato 1 cup (228 gr ca.) di burro 1/2 …

NYC’S ORIGINAL CHEESECAKE

Chi mi conosce sa che la cheesecake è uno dei miei dolci preferiti, la adoro perchè ha un sapore delizioso, dolce e morbida la parte della crema e friabile e burrosa quella dalla crosta che, diciamocelo, è tipo la cosa più buona nell’universo. Se poi ci aggiungiamo anche mirtilli, lamponi e marmellata di frutti di bosco allora bingo! Ci sono molte versioni della cheesecake, quella cotta, quella non cotta, al cioccolato, alla frutta, al pistacchio, agli Oreo.. insomma, una volta presa fiducia con la ricetta base, potete sbizzarrirvi come meglio credete! Questa è la ricetta che preferisco, quella che seguo ogni volta che faccio la cheesecake a casa mia, insieme al mio fidanzato. Ci piace tanto e la facciamo quasi tutti gli weekend! Enjoy!   Ingredienti per uno stampo da 18-20cm: 350 gr di biscotti Digestive 100 gr di burro  cannella q.b.  un cucchiaino di miele 200 gr di formaggio robiola 150 gr di ricotta fresca 100 gr di zucchero semolato bianco 75 ml di panna un tps yogurt naturale 2 uova vaniglia   Preparazione: Riscaldate il …