EAT, Turin, Turin Dinner
Leave a Comment

MAGORABIN

Cari amici oggi vi scrivo per parlarvi di un posto molto molto buono: il Magorabin.

Più che del Magorabin, dovremmo parlare del mago che ha dato vita a questo ristorante stellato, chef Marcello Trentini. Uno tsunami, come ama definirsi, di idee, pensieri e ispirazioni. e proprio così è la sua cucina: coinvolgente e sorprendente, proprio come un’onda pronta a travolgerti.

Ho avuto il piacere di provare la sua cucina una sera, non troppe settimane fa, in una trasferta nella città della Mole Antonelliana. Suono il campanello, come a dover entrare in un’abitazione, e si apre una massiccia porta di legno che cela la sala piccola ed accogliente di circa 20 coperti. Luci soffuse e concentrate esclusivamente sui tavoli, pronti a sostenere le portate che lo chef prepara per i suoi ospiti.

Ci ha stupiti con un menu orientaleggiante, Italia e Giappone presenti armoniosamente in ogni piatto. Abbiamo iniziato il nostro percorso con un aperitivo: il Vermouth Mancino accompagnato da una decina di finger food, dal tacco di mais, alla tartelletta ai capperi, dal suo vitello tonnato, ai mini bun ripieni. E poi via con antipasti, primi e secondi. Tra i piatti che più mi hanno colpito dei noodles di clorofilla con acciughe e caviale, gli agnolotti pizzicati torinesi e l’agnello alla brace, morbidissimo, con zucca fermentata. L’influenza giapponese è ben presente quasi in tutti i piatti, con sapori ed ingredienti che rimandano a quella terra lontana, come il wasabi. Presente anche nei drink d’accompagnamento, soprattutto nel tè che viene servito a circa metà  percorso: un’interessante sintesi di quella che è la cerimonia del tè in Giappone, un rito sociale e spirituale della cultura orientale, un percorso di purificazione e di lavaggio delle tazzine effettuata prima che la bevanda venga servita in giorni importanti come battesimi o matrimoni. Deliziosi anche i dolci, soprattutto la meringa al wasabi con nocciola e la piccola pasticceria: cioccolatini e piccoli dolcetti preparati con una perfezione tale da leccarsi i baffi.

Una nota più che positiva anche per lo staff del Magorabin, che grazie alla loro preparazione e professionalità permette di vivere l’esperienza a pieno.

fullsizeoutput_2601fullsizeoutput_25fefullsizeoutput_2603fullsizeoutput_25fafullsizeoutput_25fcfullsizeoutput_2606

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s