Isola d'Elba
Leave a Comment

ELBA MINI GUIDE

Le vacanze estive sono alle porte ed una delle domande che mi viene fatta più speso in questo periodo è: vacanze? Dove vai di bello?

La maggior parte delle persone si aspetta che risponda elencando mete esotiche strabilianti ma in realtà c’è solo un posto dove amo andare durante le vacanze estive: l’Isola d’Elba. Il mio amore incondizionato per quest’isola deriva dal fatto che ho vissuto lì qualche anno della mia vita, ci sono cresciuta, ecco. Poi sicuramente anche dal fatto che è un’isola bellissima, mare splendido e spiagge bellissime dove poter trascorrere in tranquillità le proprie vacanze. Ecco qua una piccola guida ai posti che preferisco dell’Elba.

Innanzitutto, come arrivarci? In molti mi chiedono come si arriva sull’isola, se c’è un aereo o dove si prende il traghetto. L’aereo c’è, sì, ma io sono sempre andata lì in macchina prendendo il traghetto che parte da Piombino. Solitamente il mio itinerario inizia dal treno. Partendo da Milano, per raggiungere la toscana vado sempre in treno fino a Firenze. Trovo che sia il mezzo più comodo ed efficace per raggiungere un posto nel minor tempo, da quando utilizzo il servizio Masterpass di Mastercard, non devo neanche più perdere tempo per inserire i dati della carta di credito al momento dell’acquisto del biglietto. Se non lo conoscere, ve lo consiglio vivamente. È semplice e sicurissimo per lo shopping online, cosa di cui sono praticamente dipendente. Basta creare un account gratuito sul sito della banca e personalizzarlo in base ai dati delle tue carte e gli indirizzi di spedizione. È a disposizione di centinaia di migliaia di esercenti presenti online o su app e tra le altre aziende che lo hanno già lanciato ci sono anche Trenitalia ed Italo, appunto. Tra Masterpass, i pagamenti Contactless e quelli NFC tramite smartphone non sarei dire quale sia il più comodo, non posso più farne a meno e sono felice che anche in Italia stiamo facendo grandi passi verso questo tipo di innovazioni.

Per chi di voi non lo sapesse, la tecnologia NFC (Near Field Communication) consente ai consumatori di effettuare i loro pagamenti tramite i loro device mobili, dunque uno smartphone. E’ veramente troppo comodo per essere vero.

Comunque, una volta prenotato il biglietto, dunque, arrivo a Firenze e da lì con la mia macchina o insieme ad amici o familiari mi dirigo verso Piombino. Un’oretta di traghetto et voilà, eccomi sull’isola del mio cuore.

Io frequento molto la zona di Porto Azzurro e Capoliveri, i miei paesini preferiti. Capoliveri è in alto, sopra il mare, è un gioiellino di qualcosa come 4000 abitanti, amo fare un giro tra le sue vie di sera e fare acquisti nei negozietti locali. Porto Azzurro invece, un po’ più grande, si affaccia sul mare ed è proprio il paese dove io ho abitato. Lì potrete provare uno dei miei gelati preferiti in assoluto alla Casa del Gelato, bere un aperitivo al Curandero (non ho ancora trovato un locale che fa drink così buoni da nessuna parte, neanche a Milano!) e cenare in alcuni dei migliori ristorantini del paese: Tamata, il Giardino, il Cutty Sark.

Per la movida notturna, invece, è necessario spostasi nel versante occidentale dell’isola, a Marina di Campo, dove si può bere drink fino a tardi al Garden Beach o sulla spiaggia al Paglicce. Per chi vuole scatenarsi in discoteca, il Club 64 vi conquisterà e ne diventerete affezionati anche dopo solo una serata.

Per quanto riguarda le spiagge da non perdersi, l’Elba è tutta bella, io adoro girarla in barca, scovare le piccole calette e fare il bagno dove l’acqua è più blu. Di spiagge ce ne sono tante, tutte belle e tutte diverse. Io frequento molto quella del Lido di Capoliveri, nel golfo stella, ma tra le più gettonate ci sono Cavoli, Fetovaia, la spiaggia di Sansone, le Ghiaie, Felciaio, la Cala del Frati, Lacona e Laconella.

Ciò che amo dell’Elba è che è un’isola ancora abbastanza selvaggia, incontaminata dal turismo di massa e da discoteche invadenti, c’è spazio e tempo per tutti: per il divertimento, per i giovani, per le famiglie ed i bambini, per rilassarsi e godersi una vacanza perfetta.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s