Baking Time, EAT
Comments 4

CRUNCHY GRANOLA

Chi mi segue su Instagram e sui social lo sa: sono una granola addicted. Da sgranocchiare sola, nel latte o con lo yogurt, questa è una delle poche cose che so cucinare e che non può assolutamente mancare nella mia cucina. Io la mangio praticamente ogni mattina. Quando faccio colazione a casa, la granola è d’obbligo. Solitamente mi piace mangiarla nello yogurt, con una spolverata di semi di chia e del burro d’arachidi fuso sopra. Adoro prepararla perché non c’è una ricetta precisa, solo un paio di ingredienti fondamentali e poi ognuno è libero di aggiungere gli elementi che preferisce. Io la cucino così:

Ingredienti

  • Fiocchi d’avena 500gr ca. (io vado a occhio, non c’è una quantità specifica che utilizzo, dipende da quanta granola voglio cucinare.)
  • Un bicchiere di sciroppo d’acero
  • Miele 
  • Misto spezie a piacere qb (cannella, zenzero, noce moscata…)
  • Semi a piacere (di girasole, di lino, di zucca…)
  • Un pizzico di sale
  • Frutta secca a piacere (noci, mandorle, anacardi, arachidi, pistacchi, uvetta, cranberries…chi più ne ha più ne metta!)

Procedimento

Riscaldare il forno a 160 gradi. Verso i fiocchi d’avena in una ciotola capiente e aggiungo gli ingredienti non liquidi. Vi ripeto: ognuno può aggiungere gli ingredienti a proprio piacere. Io, inizio con un’abbondante spolverata di cannella, un pizzico di sale e la frutta secca. Mi piacciono le noci pecan, gli anacardi e qualcosa di salato, come le arachidi. Aggiungo anche una piccola manciata di semi di lino o girasole e del cocco grattugiato. Se preferite potete aggiungere della di polpa di banana schiacciata, della scorza d’arancia o magari delle gocce di cioccolato. Come per l’avena, non c’è una quantità specifica per la frutta secca, ma, più o meno, potete considerare 20gr di ciascun tipo di essa. N.B. se avete intenzione di aggiungere uvetta o cranberries, è meglio farlo qualche minuto prima della fine della cottura o si carbonizzeranno. A questo punto mescolo il tutto con un cucchiaio o una spatola e aggiungo gli ingredienti liquidi: Sciroppo d’acero e miele, quanto basta per bagnare tutto l’impasto. Più l’impasto è umido, più la granola risulterà croccante e agglomerata. Mescolo di nuovo e stendo la granola su una teglia ricoperta di carta da forno.

Inforno per quindicina di minuti, dopodiché, rigirate la granola per evitare che si bruci e lasciare cuocere ancora per circa altri 10 minuti, finché non diventerà leggermente dorata. Toglietela dal forno, infilatela in un barattolo et voilà. Non riuscirete ad aspettare la prossima colazione per assaggiarla.

Curiosità: a me piace molto quando la granola è ben agglomerata, quando si formano dei veri e propri pezzetti, ma non è facile farla così. Le ho provate di tutte, in alcune ricette consigliavano di aggiungere un albume o di metterla in frigorifero non appena sfornata, ma il modo che mi ha più soddisfatta è stato bagnare un po’ di più l’avena con gli ingredienti liquidi: abbondare dunque con il miele e lo sciroppo.

(scroll down for english version)FullSizeRender.jpg

One of the reasons I love to cook granola is that there’s not a specific recipe, just some basic steps and then you’re free to add the ingredients you prefer. Here following the basic recipe I use:

Ingredients:

  • Rolled oats (I do not use a specific quantity, it depends on how much granola I want to cook)
  • Mixed nuts (walnuts, pistachios, almonds, cashew, pecan nuts…)
  • Mixed spices (cinnamon, ginger)
  • Mixed seeds 
  • Maple syrup 
  • Honey
  • A pinch of salt

Preparation:

Preheat the oven at 160 C (325 F). Put oatmeal, mixed nuts, mixed seeds, and spices on a baking sheet. I like to use pecan nuts, cashews and something salty, like peanuts. I usually add cinnamon and a bit of shaved coconut. If you prefer you can add a smashed banana or some orange zest or even some chocolate chips. Finally, I add some sunflower and flax seeds and I stir everything very well. Important: if you want to add some raisins or cranberries, add them in the end, after the granola is baked, or they’re going to burn in the oven. Then, drizzle with maple syrup and honey. Put it on a baking pan and bake it about 15 minutes, put it out and stir a little bit. bake again for other 10 minutes, until the granola is golden. Let cool and serve with milk or yogurt. I love to eat it for breakfast, with yogurt, a little bit of chia seeds and some molten peanut butter on top.

4 Comments

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s