Barcellona, Barcelona, Breakfast Barcellona, Dinner Barcellona, EAT, Lunch Barcellona, TRAVEL
Comment 1

TRAVEL TIPS: BARCELONA

Sole, mare, festa.. Queste solo le parole chiave che caratterizzano Barcellona, una città calda, accogliente, dove le persone sembrano esser sempre in festa. E’ bellissima ma anche molto grande, per questo vi segnalo i miei locali preferiti. Niente paella o tapas, che potrete trovare praticamente ovunque, ma deliziosi ristoranti frequentati da locals.

Where to Eat:

  • La Esquina, per un pranzo leggero, in un luogo dove il tempo sembra fermarsi. Un locale moderno e accogliente, si trova in una traversa di Plaza Catalunya. Una cucina artigianale che offre comfort food, le cui ricette sono preparate secondo gli ingredienti di stagione, con tocchi personali dello chef Alan Stewart.Schermata 2016-03-16 alle 10.34.02Schermata 2016-03-16 alle 10.33.34

 

  • Brunch & Cake se avete voglia di brunch anche il Lunedì mattina. Un locale luminoso, quasi esotico, anche se si trova lontano dalla spiaggia. Brunch & Cake offre piatti da brunch ogni giorno, dal dolce al salato, praticamente un sogno. I piatti sono estrosi e molto colorati, quasi esagerati: pancakes ricoperti di petali e sandwich con siringhe ripiene di guacamole. Un vero e proprio #foodporn!Schermata 2016-03-16 alle 10.40.35Schermata 2016-03-16 alle 10.44.06

Schermata 2016-03-16 alle 10.06.56

  • B Burger, per l’hamburger più buono della città. Non sono una golosona di hamburger e voi direte: ma come, vai a Barcellona e mangi hamburger? Credetemi, in questo piccolo locale situato nel quartiere Eixample, assaggerete i migliori hamburger di sempre! Un menu creativo e originale, ogni ricetta prende il nome di un artista. Il mio preferito? L’hamburger Dalì, con cipolla caramellata e scaloppa di foie gras. Impossibile non innamorarsi!Schermata 2016-03-16 alle 10.52.25
  • Dos Palillos per una particolare cena fusion stellata. Di questo ristorante vi ho già parlato in un post precedente, ma lo ribadisco: qua potrete fare un esperienza culinaria fuori dalle righe. Fisicamente a Barcellona ma con la mente a Tokyo, o in qualche altra città orientale, vietnamita o magari cinese. Servono piatti tradizionali della cucina orientale, soprattutto giapponese, con tocchi personali ed interessanti.

 

What to see:

Per immergersi nella cultura di questa città, da non perdere assolutamente una visita alle creazioni di Gaudì, Casa Batllò e Casa Milà, La Sagrada Familia e il Parc Guell. Fate una passeggiata nel quartiere gotico, ricco di negozietti vintage, e sulla Rambla, ma fatela di giorno che di notte può essere mal frequentato.  Non perdetevi il Mercado de la Boqueria: un trionfo di colori, paradiso per gli occhi e per lo stomaco. Ogni volta che ci vado, un frullato fresco, un sacchetto di cioccolatini e uno di frutta secca sono d’obbligo.

1 Comment

  1. Pingback: #ThursdayTips: EAT IN BARCELONA | ACCORDING TO MARYLAND

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s